Rai 2

Vittorio Sgarbi

L’uomo solo al comando. Il Napoleone di Jacque-Louis David

 Inizialmente commissionato dal Re di Spagna, il dipinto mostra una idealizzazione dell’attraversamento delle Alpi compiuto da Bonaparte nel Maggio 1800. Esempio di ritratto eroico già di gusto romantico, il dipinto pone il soggetto al centro di un cerchio ideale, e il pomo della spada al centro di quest’ultimo, mentre NapoleoneContinua

L’uomo solo al comando. La maschera di Mussolini di Adolfo Wildt

Nato a Milano il 10 marzo 1868, ivi morto il 12 marzo 1931. Costretto dalla povertà, cominciò da fanciullo a lavorare come semplice operaio, prima nello studio dello scultore Giuseppe Grandi, poi presso varî artisti per i quali traduceva nel marmo i modelli. Fu attraverso questo duro lavoroContinua

Il contagio della mostra di Fabriano

Ci siamo voluti occupare dell’ incredibile panorama artistico che fra due e Trecento rende Fabriano l’epicentro di un rinnovamento epocale. In mostra fino al 30 novembre, i capolavori della mostra “Da Giotto a Gentile”. Proprio la Fabriano che si sta deindustrializzando e che vede migliaia di lavoratori inContinua

Il contagio e la morte nell’arte

Per l’intervento di Vittorio Sgarbi di questa settimana il tema proposto da Virus è una specie di “cortocircuito”: il contagio nell’arte. A suggerirci l’idea è stato un bellissimo racconto di Dino Buzzati che si chiama “Sette piani”. Brevemente, la storia è questa: In un giorno di primavera GiuseppeContinua

Vittorio Sgarbi e il tema di San Sebastiano

San Sebastiano è la bellezza applicata a un martire cristiano, è la congiunzione fra mondo pagano e mondo cristiano. È Apollo. Raramente viene rappresentato il suo patire. Chi coglie il dolore di S. Sebastiano è un pittore drammatico come MANTEGNA   Figure più aderenti alla tradizione del S.Continua